Link copiato negli appunti
Filtra per:
Elementi in Evidenza
Attività recenti
  •   SARA MANCA ha reagito a questo commento su11 mesi fa
    E soprattutto dotare l'ingegnere della facoltà (che gli Avvocati hanno!) di iscriversi comunque o ad Inarcassa o ad Inps, anche se sono dipendenti (forse questo punto merita di un'altra "discussione", ma burocraticamente appartiene allo stesso punto.
    Comments (1)
    • L'articolo 2 della Direttiva 2005/36/CE prevede espressamente che lo standard qualitativo dei professionisti intellettuali, si applica a tutti iL'articolo 2 della Direttiva 2005/36/CE prevede espressamente che lo standard qualitativo dei professionisti intellettuali, si applica a tutti i cittadini che vogliono esercitare, come lavoratori subordinati o autonomi, compresi i liberi professionisti, una professione regolamentata. La Direttiva comunitaria 2005/36/CE è stata recepita con Decreto Legislativo 6 novembre 2007 n. 206 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 261 del 9 novembre 2007 - Supplemento ordinario n. 228, il quale ha definito come «professione regolamentata» l'attività il cui esercizio è consentito solo a seguito di iscrizione in Ordini o Collegi se la iscrizione è subordinata al possesso di qualifiche professionali o all'accertamento delle specifiche professionalità ed ha espressamente stabilito che i rapporti di lavoro subordinato per accedere ai quali è previsto il possesso di qualifiche professionali rientrano nella definizione di «professione regolamentata».
      Fino ad oggi i professionisti dipendenti – in particolare quelli delle professioni tecniche – non hanno trovato riscontro presso l’opinione pubblica, nemmeno quella circoscritta alla specifica categoria professionale. Se, come si è sempre sostenuto e come stabiliscono i recenti indirizzi europei, la categoria professionale deve essere unica per dipendenti e liberi professionisti, occorre dare maggior risalto alle problematiche del professionista dipendente, approfondire e discutere i temi di rilievo ed esercitare tempestivamente le doverose e legittime azioni di lobbying, attivare gruppi di lavoro interprofessionale.
        Altro ...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Eleuterio Proia ha commentato questo post circa 1 anno fa
    Sono contrarissimo, da sempre sostengo che l'Albo debba essere riservato a chi ha sostenuto l'esame di stato e lavora come LIBERO PROFESSIONISTA.
    Inoltre, che la P.IVA possa essere aperta solo da chi non è alle dipendenze di nessuno, men che meno della Pubblica Amministrazione (doppio lavoro inammissibile).
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    • Aggiungo che rendendola obbligatoria per tutti, la svaluti... come oggi la laurea assegnata con 110 o 110 e lode quasi sempre. Signori, ma dove èAggiungo che rendendola obbligatoria per tutti, la svaluti... come oggi la laurea assegnata con 110 o 110 e lode quasi sempre. Signori, ma dove è finita la meritocrazia ?  Altro ...
      Segnalato
    • comunque chi svolge attività riservata presso la pubblica amministrazione deve essere iscritto all'albo e i contratti collettivi prevedono questacomunque chi svolge attività riservata presso la pubblica amministrazione deve essere iscritto all'albo e i contratti collettivi prevedono questa fattispecie, anzi vi sono attività riservate (non tutte) che i tecnici delle stazioni appaltanti possono svolgere con la sola abilitazione e senza iscrizione. Nulla di strano che vi siano ingegneri dipendenti della p.a. iscritti all'ano che svolgono attività riservata e per questo vengono retribuiti.  Altro ...
      Segnalato
    • Io sono iscritto all'albo da quando ho superato l'esame di Stato, anche se non ho mai lavorato come libero professionista e la mia professione inIo sono iscritto all'albo da quando ho superato l'esame di Stato, anche se non ho mai lavorato come libero professionista e la mia professione in azienda non lo richiede. Mi sembra una forzatura obbligare all'iscrizione chi non ne ha alcuna necessità e non opera come professionista. Concordo sul fatto che obbligare tutti ad iscriversi svaluterebbe la qualifica di Ingegnere.
        Altro ...
      Segnalato
    • I professionisti sanitari fanno così e sono riusciti a ottenere l'inquadramento in area dirigenziale nella P.A. L'area dirigenziale non solo consenteI professionisti sanitari fanno così e sono riusciti a ottenere l'inquadramento in area dirigenziale nella P.A. L'area dirigenziale non solo consente di raggiungere stipendi più alti ma anche di prendere decisioni (un funzionario ingegnere, ancorché superqualificato, non ha potere decisionale). Per la valutazione dei progetti occorrono dirigenti tecnici... altrimenti non c'è da stupirsi se le valutazioni sono firmate da gente che non comprende la materia!
      P.S.: vi ricordo che non esistono ingegneri di serie A o di serie B. Se siamo su questo forum, siamo tutti sotto la stessa deontologia e siamo caldamente invitati alla collaborazione reciproca.
        Altro ...
      Segnalato
    • per affrontare questo complesso argomento dovremmo tenere presente che ogni soluzione porterà a delle modifiche, anche radicali, al nostro Ordine. per affrontare questo complesso argomento dovremmo tenere presente che ogni soluzione porterà a delle modifiche, anche radicali, al nostro Ordine. dovremmo affrontarlo in modo razionale e senza preconcetti altrimenti rischiamo che ogni caso preso in esame abbia un contraltare che non permette di procedere nella discussione o che, peggio, crea delle rigide posizioni di parte. che la nostra professione si sia "deteriorata" nel corso degli anni è evidente a tutti. in definitiva l'ingegnere tende a disinteressarsi delle attività politiche/amministrative/gestionali lasciando campo libero ad altri professionisti in campi in cui, spesso, non hanno competenze specifiche. le leggi che vengono discusse e approvate (sia a livello nazionale che locale) spesso non portano un'identità "ingegneristica". certo che se si parla di stato sociale l'ingegnere ha poco da dire... forse. ma ha esattamente lo stesso peso che ha un avvocato, un geologo o la massaia di Voghera. però, quando la legge entra in aspetti tecnico gestionali (codice appalti, Ricerca & Sviluppo, bonus o finanziamenti vari) forse la presenza di tecnici potrebbe consentire che la scrittura delle leggi, e dei decreti attuativi, siano un pò più "strutturate". ma questo lo raggiungeremo solo quando invertiamo la tendenza e facciamo in modo che l'ordine cresca sia come iscritti sia come punto di riferimento per la migliore politica.  Altro ...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Mauro Priano ha reagito a questo commento su11 mesi fa
    Se ci sarà anche un salario congruo è una bella iniziativa
    Comments (2)
    • Sarei favorevole, ma a questo punto penso sarebbe opportuno rivedere anche alcune attività che attualmente non sono riservate e renderle tali (pensoSarei favorevole, ma a questo punto penso sarebbe opportuno rivedere anche alcune attività che attualmente non sono riservate e renderle tali (penso al ruolo di RSPP, coordinatore alla sicurezza, attività nell'ambito dell'ingegneria dell'informazione che sfuggono alla riserva di legge ecc...)  Altro ...
      Segnalato
    • L'iscrizione obbligatoria all'ordine deve prevedere un diverso inquadramento professionale (dirigenziale), con aumento della retribuzione salarialeL'iscrizione obbligatoria all'ordine deve prevedere un diverso inquadramento professionale (dirigenziale), con aumento della retribuzione salariale (vd. i professionisti sanitari specializzati).  Altro ...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  •   Francesca Mauro ha commentato questo post circa 11 mesi fa
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Comments (2)
    • Credo che sia importante che il CNI istituisca un tavolo tecnico per discutere i temi e le problematiche legate a questo argomento. Una richiesta inCredo che sia importante che il CNI istituisca un tavolo tecnico per discutere i temi e le problematiche legate a questo argomento. Una richiesta in tal senso era già stata fatta al CNI qualche anno fa tramite una lettera scritta a più mani da vari ordini territoriali e commissioni. Invito chi è interessato a leggere il contenuto della lettera al link di seguito:  http://www.ordineingegnerimodena.it/Media/Default/Commissioni/Industria%20Dipendenti/PROPOSTA%20INTERCOMMISIONI%20RUOLO%20PROFESSIONALE%20ING%20DIPENDENTE.pdf  Altro ...
      Segnalato
    • Se non si istituisce un obbligo di iscrizione professionale, non eleveremo mai la nostra categoria. Tutte le professioni sanitarie (medici, chimici,Se non si istituisce un obbligo di iscrizione professionale, non eleveremo mai la nostra categoria. Tutte le professioni sanitarie (medici, chimici, fisici, farmacisti, biologi) obbligano anche i dipendenti pubblici all'iscrizione... in cambio, a chi è in possesso della specializzazione, è dato l'inquadramento dirigenziale. Su questa strada deve muoversi anche il CNI per ridare valore alla nostra professione in tutti i settori (pubblici e privati).  Altro ...
      Segnalato
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.